MOTOR SHOW E 4x4FEST
due grandi brand insieme

Anche il  pubblico del Motor Show, come già accade al 4×4 Fest di Carrara da 16 anni,  avrà la possibilità di testare su un percorso da brivido  le vetture messe a disposizione dai brand partecipanti alla manifestazione bolognese. CarraraFiere e BolognaFiere, organizzatori dei due eventi  più importanti in Italia e in Europa per gli amanti dei motori e del mondo off-road, hanno infatti stretto un accordo che consentirà a visitatori e appassionati una full-immersion di guida adrenalinica ad altissimo valore professionale e ad alto impatto emotivo.

AREA 45 OFF-ROAD

Dopo il successo della 16ª edizione di 4x4Fest, l’unico Salone italiano dedicato al settore e il più importante  Salone a livello europeo, visitato lo scorso ottobre da 32.000 persone, riflettori puntati sul Motor Show n° 40, con  vari  mezzi  a disposizione del pubblico per effettuare i test-drive.

Partecipano i marchi FCA Professional, Ford, Mitsubishi, Ssangyong, Suzuki, Toyota, oltre a Aeronautica ed Esercito Italiano con i possenti “Lince”, veicoli tattici all’avanguardia utilizzati nei teatri di operazioni belliche o di peace-keeping. Le dimostrazioni di questi potenti mezzi militari avranno la durata di circa 20 minuti e si svolgeranno nei giorni 3-4-8-10-11 Dicembre alle ore 11:00 e alle 15:00; ai giornalisti sarà concesso di assistervi anche il venerdì 2 a partire dalle ore  9:30.

TESTA IL BATTICUORE

All’interno dell’area lo staff delle case partecipanti accoglierà il pubblico dando  informazioni sui mezzi e sulle modalità di svolgimento dei vari test-drive, previsti per le categorie 4×4 e SUV; per questi ultimi anche prove di easy drift, la tecnica di guida in cui si percorrono le curve facendo assumere ai pneumatici posteriori un angolo di deriva (slip angle) differente rispetto a quelli anteriori. Durante le prove di drifting  sarà possibile guidare il mezzo personalmente, affiancati da istruttori specializzati.  Per le altre tipologie di test-drive saranno invece gli istruttori FIF a “shakerare” in sicurezza il pubblico durante gli adrenalinici test, affrontando un percorso ricco di ostacoli e di emozioni

Per gli  operatori della stampa interessati all’esperienza in vista della stesura dei propri reportage sul campo, la pista sarà a disposizione già dal giorno 2.