LA REPUBBLICA Motori

29 settembre 2019

Appuntamento dall’11 al 13 ottobre a CarrararaFiere con la più importante rassegna dedicata alla guida off-road

Si scaldano i motori a CarrararaFiere per l’avvio del 4x4Fest 2019, in programma da venerdì 11 a domenica 13 ottobre. Si sta perfezionando il calendario delle iniziative della diciannovesima edizione dell’unico Salone italiano a trazione integrale che proporrà anche quest’anno diverse novità.
 
Prima fra tutte la pista esterna dove testare i mezzi messi a disposizione dalle Case Automobilistiche e dove assistere alle esibizioni da batticuore dei piloti del CIVF, delle competizioni di mezzi spettacolari e dei quad.
 
Quest’anno, su precise istruzioni e volontà di IMM_Carrarafiere, la pista è stata rinnovata grazie all’intervento del Partner tecnico F.I.F per trovare una sintesi perfetta tra sicurezza e spettacolaritá, garantendo al contempo novità, ideale valorizzazione degli ostacoli e promozione delle attività esterne, a vantaggio di appassionati e operatori del settore.
 
Il nuovo ingresso ai test drive parte direttamente dal lato Massa della pista per una migliore fruizione e visibilità degli spettacoli a calendario, ed un nuovo ostacolo destinato al trial è posizionato nell’area di massima visibilità, prospicente i padiglioni.
 
Ci sarà inoltre la possibilità per tutti i privati, con un supplemento di soli 5 euro sul biglietto di ingresso, di accedere all’arenile (fruibile esclusivamente durante i tre giorni di 4x4Fest) a bordo dei propri mezzi, girando su una pista in spiaggia progettata specificatamente nel rispetto dell’ambiente circostante. (il voucher d’ingresso all’arenile è acquistabile direttamente in spiaggia, esclusivamente previa presentazione del biglietto di ingresso a 4x4Fest). L’arenile ospita un Villaggio con aree espositive a disposizione degli espositori che desiderano far provare i propri mezzi su un percorso circoscritto su arena, in tutta sicurezza: molto atteso il test del mezzo SHERP.
 
Nei tre giorni di manifestazione, dalle ore 10.30 alle ore 17.00, la Federazione Italiana Fuoristrada rinnova l’appuntamento con Sand Emotion, il percorso in spiaggia fettucciato, seguito da istruttori della F.I.F. e aperto a tutti gli appassionati con mezzi fuoristrada, purché dotati di trazione integrale e ridotte.
 
L’inedita area Mud Café, nel Padiglione B, caratterizzata da un palco con maxischermo e zona ospitalità aperta anche agli Espositori, è una sorta di salotto dinamico che, ogni giorno, propone proiezioni, presentazioni ed incontri con ospiti del mondo dei motori.
 
Per evitare le code alle biglietterie è già possibile acquistare online i biglietti di ingresso (http://www.4x4fest.com/orari-e-biglietti2019/)